Caravelle di C.Colombo - Modelnavinlegno

Vai ai contenuti

Menu principale:

Caravelle di C.Colombo



La caravella è una nave in legno, introdotta nel 1441 dai portoghesi e usata per tutto il XV secolo.

Era molto adatta ai viaggi di lunga distanza, grazie alla sua solidità e manovrabilità. I primi modelli di caravelle avevano una stazza di circa 60 tonnellate, ma in seguito furono realizzati modelli fino a 150 tonnellate.
Le caravelle erano dotate di:
- due o tre alberi con vele quadrate fisse e vele latine (triangolari e manovrabili, che davano maggior velocità);
Le caravelle sono diventate il simbolo di viaggi ed esplorazioni del XV secolo: Magellano le usò per il suo giro del mondo, Cristoforo Colombo nel suo viaggio verso le Indie.
Purtroppo non si sono conservati né piani, né dati di costruzione delle navi originali e le numerose ricostruzioni proposte sono spesso differenti perché basate su dati imprecisi e frammentari.

La Santa Maria, nella notte di Natale del 1492, si arenò e affondò in condizioni oscure e Colombo prese il comando della Niña. Il 16 gennaio 1493 la Niña e la Pinta iniziarono il viaggio di ritorno ma, durante una tempesta presso le Isole Azzorre, le due navi si persero di vista l'un l'altra, e fece ritorno la Niña per prima il 15 marzo 1493. Successivamente, arrivò anche la Pinta.

Modelli costruiti dai Disegni Amati Torino
modelli :
Santa Maria lunghezza :  cm. 54
Nina lunghezza : cm.37
Pinta lunghezza : cm. 45



 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu